Nomade Architettura - Torre Solaria

Alcuni quartieri semplicemente cambiano, diventando nuovi centri pulsanti della capitale Meneghina. E’ questo il caso di Porta Nuova, quartiere che riscrive la storia di un pezzo di Milano, un quartiere moderno, di palazzi e grattacieli in vetro che si slanciano nel cielo. Torre Solaria è al centro di queste nuove architettura, con i suoi 143 metri è l’edificio residenziale più alto d’Italia. Qui ha preso vita il progetto dell’abitazione di una giovane coppia di professionisti che hanno voluto ripensare completamente gli interni ed il layout dell’appartamento, per trasformarlo in qualcosa che potessero chiamare e sentire come Casa. Higge lo stile che era stato richiesto, questa è una parola intraducibile nella nostra lingua, ma possiamo spiegarla: l’Hygge riguarda il benessere personale, la condivisione con le persone care e l’attaccamento alla propria casa. E così ne è nata una ricerca, che riuscisse a combinare il calore e il confort con un appartamento moderno dal taglio Contemporaneo. L’ingresso si apre su un piccolo corridoio che conduce alla zona giorno. Qui la cucina si apre in sulla zona giorno. La luce è protagonista assoluta, con una vista davvero unica sulla città.