Federica Biasi per              Decoratori Bassanesi

Una collezione ispirata all’imperfezione naturale. Il suo nome significa letteralmente “bellezza imperfetta”, concetto caratterizzante le lavorazioni e i processi artigianali del mondo giapponese che si fondano sull’accettazione delle piccole imperfezioni. Come per il dualismo intrinseco nel concetto di Wabi – Sabi, anche la collezione di Federica Biasi si contraddistingue di due texture differenti, ma complementari.